Amatricenews - torna alla home
Le istituzioni
Il turismo
Gastronomia
La storia La natura Arte e cultura Gli eventi di Amatrice Le news si Amatrice
Fotogallery e Videogallery
Le nostre webcam ed il meteo
Le 69 frazioni di Amatrice Contattaci
 
 
Altre Notizie  
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
1|2|3|4|5
 
   
«Itinerari enogastronomici»: nella nuova guida del parco anche Amatrice e l'Amatriciana
.
 
 
   
La presentazione della guida
     
mercoledì 3 febbraio 2016 -

Dieci percorsi per narrare, divulgare e promuovere l'autenticità e la qualità dei prodotti agroalimentari del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Questo l'impegno assunto nei confronti di visitatori, turisti e operatori, dalla nuova guida "Itinerari enogastronomici", appena pubblicata dall'Ente Parco e frutto dell'impegno del suo Servizio Agro – Silvo – Pastorale (SASP).

La principale novità della guida risiede nel presentare i prodotti del territorio come risultato della relazione che intercorre tra ambiente, storia, tradizioni, cultura gastronomica e patrimonio storico – artistico e nel porre l'accento su quella straordinaria sintesi di caparbietà e sapienza che ha costruito nei secoli un vero e proprio "sistema eco-gastronomico", fatto di prodotti e piatti tra i più pregiati e rinomati in Italia.

La descrizione dei percorsi – eccoli nei titoli: “Acque cristalline e vini di montagna”,  “Su e giù per la Baronia, tra pascoli e coltivi”, “Verso l'Amatriciana, “Alto Aterno: cereali, legumi e tradizioni antiche”,  “Sulla via del Sale”, “Terre di Mezzo”, “La Statale 80", “Dai Mendoza ai Signori della Ceramica”,  “Profumi di Bosco”,  “I trappeti delle Abbazie” -  è corredata da una cartina 1:80.000 sulla quale i dieci itinerari sono evidenziati con diversi colori e il cui percorso è organizzato per tappe di partenza ed arrivo.

“Realizzare gli itinerari – spiegano i tecnici del SASP - non è stata cosa semplice, perché  alla particolare orografia del Parco si aggiunge l'eccezionale ricchezza di un territorio che ad ogni scorcio restituisce un'altrettanto ampia varietà agroalimentare ed eno-gastronomica. Abbiamo quindi scelto di suggerire degli appunti di viaggio, da adattare ed integrare strada facendo".

Il Direttore dell'Ente, Domenico Nicoletti, si è complimentato con gli autori per aver fornito un ulteriore contributo alla conoscenza del territorio ma anche stimoli alla ricerca e alla scoperta:  "Si tratta di itinerari di passione, di amore per la terra ed amozioni, in cui natura e cultura si integrano e si intrecciano in un sistema rigenerativo sempre rinnovato. La tipicità e la qualità dei prodotti, unitamente ai riti e ai miti dell'eco-gastronomia del territorio, sono il valore aggiunto che può trasformarsi in opportunità economica e sociale e in ispirazione per le nuove generazioni".

 
 
a cura di Ufficio Stampa Ente Parco
 

stampa l'articolo Stampa l'articolo
invia l'articolo Inoltra ad un amico

 


   

Pubblica su

Condividi su Facebook
Condividi su Yahoo
Condividi su Ok Notizie
Condividi su Digg

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


 
 
 

CDM

   
 
 

[Storia]

[Natura]

[Arte]

[Eventi]

[News]

 
© 2006 / 2020 CDM Servizi S.r.l. - Vietato riutilizzare il materiale pubblicato in opere multimediali o non salvo specifiche autorizzazioni

Cliccare qui per la Privacy Policy