Amatricenews - torna alla home
Le istituzioni
Il turismo
Gastronomia
La storia La natura Arte e cultura Gli eventi di Amatrice Le news si Amatrice
Fotogallery e Videogallery
Le nostre webcam ed il meteo
Le 69 frazioni di Amatrice Contattaci
 
Arte  

 

 La torre Civica di Amatrice
Torre Civica (XIII sec.)

 

 La torre Civica di Amatrice
  La torre civica di Amatrice

La maestosa Torre Civica o Campanile si innalza alla metà del corso principale e rappresenta, sicuramente a ragione, il simbolo della città. La sua esistenza è menzionata già in un documento del 1293 che diviene il terminus ante quem per l'edificazione della stessa.

A pianta rettangolare, oggi la torre è alta 27 m ca., il suo sviluppo longitudinale fu accresciuto nel 1675 per volere stessa dell' Universitas , come testimoniano due iscrizioni. Pochi anni dopo (1684) pare che il campanile fu sottoposto ad un altro intervento: fu abbattuta la chiesa di S. Lucia, che doveva trovarsi adiacente alla torre sul lato nord, e ne fu rinforzata la base. Sono molti gli interventi di manutenzione che si sono susseguiti nel tempo,sia per i numerosi stress statici (la torre subiva un'oscillazione di circa 20 cm ogni volta che veniva suonata la campana), che a testimonianza del suo significato simbolico: essa aveva l'onere di rappresentare il Comune, il suo prestigio e la sua autonomia. Uno degli ultimi interventi è stato realizzato nel 1985, quando venne sostituita l'antica campana (1494) con una copia moderna. Oggi la campana è conservata presso la chiesa della Madonna di Porta Ferrata.



 La torre Civica di Amatrice
 



Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


 
 
 

CDM

   
 
 
 
 
© 2006 / 2019 CDM Servizi S.r.l. - Vietato riutilizzare il materiale pubblicato in opere multimediali o non salvo specifiche autorizzazioni

Cliccare qui per la Privacy Policy